Come Creare Icone Online

In questa guida spieghiamo come creare icone online in maniera semplice e veloce.

A meno che tu non sia un esperto di Photoshop, se vuoi creare icone personalizzate non potrai fare a meno di utilizzare dei pratici strumenti online che ti permettono di creare icone gratis direttamente in rete senza installare programmi su Pc.

Si tratta di siti che rappresentano un’alternativa interessanti ai programmi per creare icone.

Icon Generator è un servizio per creare icone gratis di semplice utilizzo che mette a disposizione delle icone predefinite che potrai personalizzare con le tue immagini. Per ciascuna icona potrai inoltre scegliere colore del testo e dello sfondo. Inoltre facendo click su Advanced potrai accedere a ulteriori opzioni che ti consentiranno di applicare l’effetto luce riflesso, modificare il contrasto, deselezionare l’effetto ombra e così via.
In qualsiasi istante potrai visualizzare l’anteprima dell’icona che stai modificando e in basso sulla destra vedere pure l’anteprima delle sue diverse dimensioni.
Una volta creata, sarà sufficiente fare click su Save Icon per salvare sul tuo computer l’icona in formato PNG.
Il file in formato ZIP che ovviamente dovrai decomprimere, conterrà al suo interno sei diverse versioni dell’icona da te creata, con dimensioni che vanno da un minimo di partendo 16X16 pixel fino a un massimo di 512X512 pixel.
Icon Generator è sicuramente il servizio migliore per creare icone gratis vista la sua semplicità d’uso e le diverse opzioni disponibili.

come-creare-icone-online

Molto interessante è anche Xiconeditor.com.
Si tratta di un sito su cui è presente un editor da utilizzare per creare icone con dimensioni 16×16, 24×24, 32×32 e 64×64.
Lo strumento mette a disposizione strumenti per disegnare e scrivere, impostando colore e dimensioni.
Una volta creata l’icona, è possibile visualizzare un’anteprima e salvarla sul proprio computer in formato Ico.

icone-online

Icoconvert.com è uno strumento online che permette di convertire immagini in icone.
L’utilizzo è molto semplice, per iniziare bisogna caricare un’immagine in formato Png o Jpg con una dimensione non superiore a 10 Mb.
Una volta fatto questo, è possibile utilizzare l’editor per ritagliare l’immagine e per applicare uno degli effetti messi a disposizione.
Per concludere, è possibile scegliere Ico come formato che si vuole ottenere e impostare la dimensione che l’icona deve avere.

icone

Iconsflow.com permette di creare e modificare icone online.
Per creare le icone è possibile partire da uno dei modelli presenti sul sito o caricare un file dal proprio computer.
Una volta selezionata l’icona da modificare, è possibile utilizzare l’editor messo a disposizione.
Gli strumenti presenti sono numerosi, è possibile inserire elementi grafici, disegnare e scrivere.
Risulta essere inoltre possibile ridimensonare gli elementi e cambiare i colori.
Per scaricare le icone creare, è necessario eseguire la registrazione al sito.

icone-gratis

Come abbiamo visto, la rete offre tantissime risorse per creare icone personalizzate in maniera gratuita e veloce, anche se non hai grandi abilità in questo settore.
Dunque non resta che individuare lo strumento più adatto per le proprie esigenze.

Come Accendere Pc da Remoto

La tecnologia ci ha permesso di fare passi da gigante in ogni aspetto della quotidianità, finendo per renderla più comoda e realizzare cose fino a qualche tempo fa impensabili, come controllare il nostro Pc a chilometri di distanza. Oggi è infatti possibile accendere il Pc da remoto e controllarlo in modo rapido. Vediamo come fare.

La rete ci offre numerosi programmi per controllare il computer da remoto facilmente. Grazie a questi strumenti, in pochi semplici passi, potrai controllare il Pc a distanza. Ovviamente il primo passo sta nell’accenderlo, visto che qualunque software non può nulla se il computer è spento. Scopriamo dunque come accendere il Pc da remoto andando a sfruttare la funzionalità di accensione automatica mediante internet.

Per accendere il computer attraverso Internet dovrai sfruttare una funzionalità che prende il nome di WOL, acronimo di Wake On Lan. Questo tipo di funzionalità è presente nella maggioranza delle schede di rete e ti permetterà di avviare il tuo computer ovunque ti trovi. Ti basterà essere connesso a Internet.

Vediamo di cosa hai bisogna per accendere un Pc servendosi di Wake On Lan. Per iniziare, il computer deve essere connesso a un router mediante una scheda di rete. Ovviamente senza un router non potrai accedervi e Wake On Lan non funziona se il tuo computer è connesso ad un modem tramite WiFi o USB.

Devi sapere che le schede WiFi non consentono di adoperare questo servizio principalmente per due motivi

-La funzionalità Wake on Lan è nata per essere impiegata su sistemi server.

-Per questo tipo di operazioni le connessioni wireless non offrono una sicurezza adeguata.

Preso atto di ciò, ovviamente dovrai verificare che la scheda di rete sia dotata di questa funzionalità. Come già detto, le schede di rete moderne hanno tutte le carte in regola per adoperare la funzione Wake on Lan, ma nel caso in cui tu abbia una scheda di rete non recente, dovrai fare tutte le verifiche del caso.

Vediamo ora come accendere computer da remoto configurando tutte le varie parti del sistema. Per iniziare, è necessario eseguire la configurazione della scheda di rete per l’abilitazione della funzionalità Wake On Lan.

-Accedi al pannello di controllo e cerca Gestione Dispositivi. Dalla lista che visualizzerai cerca la scheda di rete che ti connette al router, fai un click con il tasto destro del mouse e seleziona Proprietà.

come-accedere-pc-da-remoto

-Nella finestra che si apre bisogna accedere alla scheda Risparmio energia e abilitare le opzioni Consenti al dispositivo di riattivare il computer e Consenti solo a Magic Packet di riattivare il computer. Magic Packet non è altro che una particolare sequenza di informazioni inviate alla scheda di rete che vanno a abilitare l’accensione del computer. Una specie di comando sveglia che ordina alla scheda di rete l’avvio del computer.

accendere-pc

-Per terminare la configurazione devi fare alla scheda Avanzate per poi abilitare le voci riguardanti la funzionalità Wake On Lan. Questo tipo di impostazioni cambiano in base alla scheda di rete installata.

accendere

Fatto questo devi recuperare l’indirizzo MAC e Ip della scheda. L’indirizzo MAC è una sequenza di caratteri che va a identificare in modo univoco una scheda di rete. Ecco perché essendo a conoscenza di questa informazione, in teoria è possibile raggiungere qualunque scheda collegata a una rete.

Per individuare l’indirizzo MAC della tua scheda di rete, dovrai aprire il prompt dei comandi e digitare

ipconfig / all

Quando i dati appariranno, segna l’indirizzo MAC e l’indirizzo IP.

La procedura è quasi terminata. Ora scarica il programma Wol.exe per inviare il Magic Packet, disponibile su questo sito, su un computer presente sulla stessa rete. Attraverso questo software da riga di comando potrai testare il regolare funzionamento di WOL. Non confonderti però, non potrai utilizzarlo per accendere il Pc da internet, ma solo per verificare di avere configurato tutto correttamente utilizzando un computer presente sulla stessa rete.

Bisogna quindi spegnere il computer su cui è stata abilitata la funzionalità, avviare il prompt dei comandi su un computer che si trova sulla stessa rete e digitare Wol seguito dall’indirizzo MAC individuato in precedenza. Se la configurazione è stata effettuata in modo corretto, il computer dovrebbe accendersi.

Una volta appurato che la configurazione della scheda di rete è corretta, devi configurare il router per accettare i Magic Packet dall’esterno e inviarli al Pc presente nella tua rete. Questo tipo di configurazione è legato al tipo di router di cui disponi, pertanto non abbiamo la possibilità di indicarti precisamente i passaggi da eseguire.

Devi accedere al pannello di controllo del router e metterti alla ricerca della funzionalità Port Forwarding per inoltrare tutto il traffico UDP di una determinata porta compresa tra 1 e 128, di solito la 9. Nell’impostazione come porta di ingresso e di inoltro devi inserire la 9, come protocollo UDP e come indirizzo IP un qualunque indirizzo IP della rete interna.

Il Magic Packet è un pacchetto di tipo multicast, pertanto viene inviato a tutti gli host in una rete, per tale ragione puoi impostare un qualunque indirizzo di destinazione nel port forwarding. Il pacchetto sarà inoltrato a tutti i computer che sono collegati alla rete interna.

Una volta compiuta questa operazione hai terminato la configurazione. Ora non ti resta che individuare l’indirizzo IP pubblico della tua connessione e una maniera per inviare il Magic Packet dall’esterno. Per quanto riguarda l’ip pubblico non dovrai fare altro che collegarti a questo sito.

Per il sofware ti consigliamo due alternative. La prima alternativa è Magik Packet Sender, un programma da installare dal computer molto semplice da utilizzare. Basta infatti inserire MAC adress, IP pubblico, protocollo e porta.

accendere-computer-da-remoto

L’alternativa è un servizio online chiamato WakeOnLine. Le informazioni da immettere sono le stesse ma utilizzando questo servizio è possibile anche provvedere all’inserimento della data e dell’ora in cui inviare il comando di accensione al Pc remoto. In questo modo potrai accendere il computer mediante la rete senza il bisogno di scaricare un programma.

Come Estrarre Immagini da PDF

In questa guida spieghiamo come estrarre le immagini da un file PDF.

I file PDF sono molto diffusi ma possono diventare un problema quando si ha la necessità di copiare un’immagine che si trova al loro interno. La procedura più utilizzata è fare uno screenshot del desktop utilizzando il tasto Stamp della tastiera o un programma per fare screenshot, incollare l’immagine e poi ritagliarla utilizzando un programma per modificare foto.

In rete sono però disponibili strumenti che permettono di eseguite questo tipo di operazione in modo molto più semplice.

Iniziamo da Some PDF Image Extract, un software gratuito di semplicissimo utilizzo in grado di estrarre tutte le immagini presenti in un file PDF in modo rapido e veloce, salvandole sul Pc in formato JPEG, PNG, TIFF e GIF. Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di impostare la qualità delle immagini che vengono archiviate sul computer.
Il programma funziona anche con i file PDF protetti, inserendo la relativa password.
Una caratteristica interessante è rappresentata dalla possibilità di estrarre solo le immagini presenti in determinate pagine e non tutte quelle che si trovano nel documento.

estrarre-immagini

Fusion PDF Image Extractor è un altro strumento semplice da utilizzare, tramite cui esportare le immagini presenti in un file PDF in formato JPG.
Basta aprire il file PDF, specificare la cartella in cui devono essere archiviate le immagini e avviare l’operazione.
I file vengono creati con numeri come nome, in modo da evitare che vengano sovrascritti.

estrarre-immagini-da-pdfPDF Image Extraction Wizard è sicuramente la soluzione giusta per chi non sa come estrarre immagini da PDF e vuole un programma affidabile e completo. Il software non è gratis, tuttavia la versione di prova consente di estrarre foto da PDF con la sola limitazione di tre immagini per volta.
Tra l’altro dispone di un filtro che permette di non estrarre le immagini troppo piccole, come per esempio icone e loghi aziendali e offre la possibilità di inserire una password per l’estrazione da file PDF protetti.

estrarre-immagini-da-file-pdf

Pdf X Change Viewer è un lettore PDF che può essere utilizzato anche per estrarre file da PDF. Una risorsa estremamente affidabile in lingua italiana dotata di opzioni avanzate di editing.
Rapido e completo, si integra a meraviglia a tutti i browser e mette a disposizione tutte le funzionalità tipiche di un visualizzatore di documenti come miniature di pagine, segnalibri, opzioni di stampa personalizzabili e così via.
Senza contare le opzioni per la modifica dei file PDF avanzate di cui parlavamo in precedenza, con PDF XChange Viewer sottolineare testi, disegnare figure geometriche e aggiungere note è veramente semplice ed immediato.

file-pdf

 

Come abbiamo avuto modo di vedere, la rete ci offre diverse soluzioni per estrarre immagini da PDF. Soluzioni per tutte le esigenze, da quelle fai da te a quelle più professionali, gratuite e a pagamento.

Oltre ai programmi da installare sul computer, troviamo anche strumenti online che permettono di estrarre immagini da file PDF.
Pfdaid.com è un servizio molto semplice da utilizzare. Basta scegliere il file PDF, indicare il formato in cui si vuole che le immagini vengano estratte e avviare l’operazione.
I file ottenuti possono poi essere scaricati sul computer.

Il consiglio dunque è quello di provare tutti i programmi elencati, per capire quale si adatta meglio alle proprie esigenze.

Page 1 of 64123Next »Last »