Internet Lento – Cause e Soluzioni

In questa guida spieghiamo quali sono le possibili cause di una connessione a Internet lenta e vediamo quali sono le soluzioni.

Verificare la Velocità di Connessione

La prima e basilare operazione da compiere nel caso di Internet lento è quella di misurare la velocità della propria connessione, questo non solo per definire se quello che percepiamo come un rallentamento lo sia poi davvero, ma anche per avere un base di partenza da usare per verificare se gli interventi eseguiti hanno portato a un reale miglioramento della velocità di navigazione.

Per effettuare il test di velocità della connessione Internet basta collegarsi a uno dei vari servizi online, come per esempio Speedtest.net, che mettono a disposizione questa funzionalità. Ricordatevi di spegnere qualsiasi programma che utilizzi la rete, prima di effettuare il test, e di fare più misurazioni, magari con un intervallo di cinque o dieci minuti. Nel caso la velocità misurata sia inferiore a quella minima prevista dal contratto, dovrete contattare l’azienda che vi fornisce il servizio e chiedere spiegazioni.

internet lento

Cause Esterne e Soluzioni

I motivi per cui la connessione Internet è lenta possono essere divisi in due categorie, cause esterne al computer e cause interne. Vediamo prima quali sono le cause esterne più comuni e le relative soluzioni.

Molto spesso la lentezza dipende semplicemente dal tipo di connessione che si possiede. l’offerta che troviamo disponibile sul mercato è molto variegata e va da collegamenti che offrono 56kb/s a ben oltre 20Mb/s. La scelta tra un servizio e l’altro dipende dal tipo di utilizzo che facciamo della rete, ovvero da quanti dati scarichiamo e con quali picchi. Se disponiamo di un collegamento a bassa velocità, non possiamo ovviamente aspettarci grande prestazioni.

Nel caso si disponga di un collegamento a alta velocità, ma non si abbiano buone prestazioni, la prima cosa da valutare è la presenza di molti dispositivi connessi al medesimo router, situazione che può determinare un rallentamento della connessione. In questi casi, per essere sicuri che la causa sia questa, bisogna staccare tutti i dispositivi connessi e lasciarne collegato solo uno, quindi tornare a misurare la velocità della connessione come spiegato in precedenza Allo stesso modo, anche il nodo al quale ci si collega ha un numero massimo di connessioni ammesse e, in caso di sovraffollamento, si possono determinare dei rallentamenti, è così nelle ore di punta, per esempio, quando tutti gli utenti di una stessa zona sono connessi.

Molto importante à poi verificare che i dispositivi usati per collegarsi a Internet siano in buone condizioni e non superati dal punto di vista tecnologico, un cavo usurato piuttosto che chiavette vecchie o router non di ultima generazione possono determinare un rallentamento della connessione. Controllate dunque i dati tecnici dei dispositivi usati per collegarvi, cavi compresi, e accertatevi siano attuali e supportino la velocità che volete raggiungere.

Il fatto poi che il firmware presente sui dispositivi usati per collegarsi a Internet sia aggiornato o meno, può comportare un malfunzionamento dell’apparecchio, controllate dunque, con cadenza regolare, che il router e i driver siano aggiornati all’ultima versione disponibile, e in caso contrario, aggiornateli manualmente.

Altra possibile causa di rallentamento della connessione alla rete è l’incompatibilità tra alcuni sistemi operativi e alcuni router, verificate quindi che il dispositivo che usate non sia incompatibile con il sistema operativo presente sul Pc.

Nel caso il problema di Internet lento si verifichi quando ci si collega tramite una rete aziendale, considerate che spesso gli amministratori di rete impostano dei limiti di velocità per ogni utente connesso. In questo caso, per risolvere il problema, bisognerà rivolgersi all’amministratore della rete locale.

Non dimentichiamo poi che anche il sito al quale ci si collega ha dei limiti propri, troppi utenti connessi al medesimo server, se questo non è adeguatamente potente, comporteranno un rallentamento per tutti.  Sempre parlando di problemi legati al sito che si visita, errori del codice, immagini pensanti, script e via dicendo, sono tutti elementi che comportano un rallentamento nel caricare la pagina, la percezione dell’utente sarà di avere una connessione lenta ma non è così. In questi casi si può solamente avvisare il webmaster ma non ci sono modi pratici per risolvere il problema.

Dovuti all’ISP, ovvero all’azienda che vi fornisce il servizio di accesso a internet, sono i rallentamenti che dipendono da un attacco DDOS, ovvero un attacco volto rallentare il servizio offerto, piuttosto che da un vero e proprio blocco di alcuni servizi, come potrebbe essere quello VOIP o P2P. In questi ultimi casi, dunque, non si tratta di internet lento, ma di un mancato supporto di tali servizi nell’offerta sottoscritta con l’ISP.

Cause Interne e Soluzioni

Vediamo ora quali sono le cause interne al computer che possono rallentare la connessione e cosa fare per risolvere i vari problemi.

La prima cosa da fare, quando si ha la sensazione che Internet si lento a cusa del computer che utilizziamo, è verificare quali programmi sono in esecuzione.
Se sul Pc sono attivi numerose applicazioni che accedono alla rete, è possibile infatti che la connessione risulti essere lenta.
Questo è particolarmente vero nel caso siano attivi programmi che vengono utilizzati per scaricare file o per visualizzare video online.
In situazioni di questo tipo è importante chiudere tutte quelle applicazioni che utilizzando banda di rete e che non sono necessarie.

Ovviamente anche le caratteristiche hardware del Pc possono rappresentare un limite alla velocità della propria connessione.
Accedere alla rete richiede risorse, il processore e la RAM vengono utilizzati dal browser e dagli altri programmi usati su Internet.
Se si ha un computer poco potente, si può avere la sensazione che Internet sia lento quando invece il problema è dovuto a risorse che non basta per usare i programmi necessari.

Da non sottovalutare la presenza di spyware e virus, una delle cause di lentezza interne al Pc più comuni.
Gli spyware in particolare possono modificare le impostazioni del browser, facendo in modo che questo si connetta a server remoti per trasmettere dati e utilizzando quindi la rete.
Una scansione con un antispyware è quindi sempre utile.

Un’altra causa da valutare è la configurazione del DNS.
I server DNS hanno una funzionalità importante, traducono il nome di un sito nel suo indirizzo Ip.
Quando digitiamo il nome di un sito nella barra degli indirizzi del browser, il computer contatta un server DNS, questo trasfroma il nome digitato nel relativo indirizzo Ip permettendo al nostro Pc di comunicare con il server su cui si trova il sito.
Normalmente le differenze nei tempi di risposta del server DNS sono minime e scarsamente percettibili dall’utente.
In alcuni casi è però possibile che il server utilizzato non funzioni in modo corretto e quindi Internet può sembrare lento.
In questo casi la soluzione è cambiare DNS, come spiegato nella guida pubblicata in passato.

In alcuni casi la lentezza può essere dovuta alla configurazione del browser.
In particolare la presenza di un numero eccessivo di componenti aggiuntivi può causare un peggioramento delle prestazioni del browser e si può quindi avere l’immpressione che la connessione sia molto lenta.
Ovviamente anche i vari browser non sono uguali tra di loro, l’importante è comunque utilizzare una versione aggiornata.

Comments on this entry are closed.