Come Aggiornare Google Chrome

In questa guida spieghiamo come aggiornare Google Chrome.

In realtà, di solito, gli aggiornamenti di Google Chrome avvengono in modo automatico e in background, ma può succedere che si verifichi qualche imprevisto, un piccolo disguido insomma, e ciò non si verifichi.

Aggiornare Google Chrome nel caso in cui ciò non avvenga automaticamente è più semplice di quanto si pensi e non occorrono particolari abilità informatiche per riuscire a farlo, basta seguire qualche semplice passaggio.
Ti spieghiamo tutto noi in questa breve guide, continua a leggere, impara, poi metti in pratica le operazioni spiegate e ti accorgerai da solo, in un attimo, di quanto sia facile aggiornare il tuo browser Google.

Non lasciarti ingannare da qualche piccolo passaggio più tecnico, che potrebbe farti apparire l’aggiornamento di Google Chrome come un’operazione complicata, perché non lo è affatto, magari concediti un attimo di tempo per leggere la guida con attenzione e imparare alla perfezione ogni passo, dopo vedrai che il più è fatto.

Per cominciare, avvia il browser sul tuo Pc e clicca sul pulsante menu, che trovi in alto a destra della finestra. Seleziona Guida e poi Informazioni su Google Chrome dal menu che si apre e aspetta che si apra la relativa pagina.

come-aggiornare-google-chrome

Arrivato a questo punto, nel caso ci siano nuove versioni del browser disponibili, saranno scaricati subito e in automatico tutti i file necessari per effettuare l’aggiornamento. Vengono quindi mostrati due differenti pulsanti, uno con su scritto Riavvia e un altro con scritto Non adesso, che devi cliccare se hai intenzione di rimandare l’aggiornamento al riavvio successivo dell’applicazione.

Devi inoltre sapere che l’icona menu che si trova nella pagina può mutare colore in presenza di aggiornamenti, se l’icona appare di colore verde, vuol dire che c’è un aggiornamento in attesa di installazione da almeno un paio di giorni, mentre se è di colore arancio, l’aggiornamento è disponibile da quattro giorni, se è di colore rosso infine, l’aggiornamento è pronto da sette giorni.

Se il tuo utilizzi Mac, per verificare la disponibilità di aggiornamenti per Google Chrome, dovrai effettuare la stessa procedura che è stata prima descritta e spiegata.
La sola e unica differenza della versione di Google Chrome per Mac rispetto a quella disponibile per Windows, è la presenza del pulsante Imposta aggiornamenti automatici per tutti gli utenti nella sezione Informazioni su Google Chrome. Facendo click su questo pulsante e la password dell’account utente Amministratore, è possibile impostare l’aggiornamento automatico del browser per tutti gli utenti.
Dopo questi semplici passaggi sopra descritti, l’aggiornamento di Google Chrome è fatto.

Come puoi vedere non si tratta di niente di complicato, solo qualche clic e un minimo di attenzione, un’operazione alla portata di tutti, anche di chi ha poca dimestichezza con il computer e non è un intenditore dei nuovi mezzi tecnologici a disposizione.
Se credi appartenere a questa categoria di persone, non ti resta che eseguire per filo e per segno quanto sopra ti abbiamo spiegato e vedrai che anche tu riuscirai a aggiornare tuo Google Chrome in modo semplice e veloce.

Come Aggiornare Mozilla Firefox

In questa guida spieghiamo come aggiornare Firefox.

Esistono in verità due diverse modalità con cui è possibile ottenere l’ultima versione di Firefox, una totalmente automatica e un’altra manuale. Se vuoi scoprire nei dettagli come fare e vuoi imparare a aggiornare Firefox in tutti e due i modi, allora non ti resta che continuare a leggere, tutto ti sarà chiaro e l’aggiornamento di Firefox diventerà semplice.

La funzione di aggiornamento automatico di Firefox provvede a controllare la presenza di nuove versioni del programma, a scaricarle e a installarle sul computer in una modalità di solito silenziosa, in modo tale che l’utente non debba fare nulla o quasi.
Se il tuo browser ha scaricato in automatico gli ultimi aggiornamenti, al successivo avvio non ti troverai davanti alla finestra principale del programma, ma visualizzerai la richiesta per aggiornare Firefox. In questo caso, non ti resta che cliccare sul pulsante Si per concedere l’autorizzazione all’aggiornamento e aspettare qualche momento per fare in modo che l’update venga installato.

Una volta eseguita questa breve procedura, Firefox controllerà che le estensioni installate nel browser siano compatibili con la versione aggiornata del programmae, se risulta esserci incompatibilità, ti indicherà di cliccare su un pulsante per controllare la presenza di aggiornamenti per gli add on che sono incompatibili.
Se non sarà trovata una versione aggiornata, i componenti aggiuntivi incompatibili saranno disattivati in automatico. Alla fine della procedura, la nuova versione di Firefox si avvierà automaticamente e sarà pronta per essere utilizzata.

Se preferisci controllare manualmente la presenza di nuove versioni di Firefox senza dovere aspettare il download automatico degli aggiornamenti, tutto ciò che devi fare è avviare il browser, fare click sul pulsante menu presente in alto a destra e poi fare click sull’icona che mostra un punto interrogativo. Viene in questo modo mostrato il  menu aiuto, in cui bisogna cliccare su Informazioni su Firefox.

aggiornare-firefox

Nella finestra che appare, sarà visualizzato il numero della versione di Firefox installata sul computer, sotto il logo del programma, e, se ci sono aggiornamenti disponibili, lo stato di avanzamento del download dell’ultima versione del browser disponibile. Alla fine del download, sarà possibile aggiornare Firefox soltanto facendo click sul pulsante che appare al posto della percentuale di avanzamento del download.

Una volta che l’aggiornamento sarà stato avviato, il programma si riavvierà e ti sarà indicata la veloce procedura guidata prima illustrata.
Come si può vedere, la procedura per l’aggiornamento di Firefox è talmente semplice da non richiedere particolare conoscenze informatiche, seguendo le chiare e facili indicazioni sopra descritte, chiunque, anche il meno esperto di tecnologia e computer, può riuscire a aggiornare Firefox in un attimo.
Nulla di complicato quindi, solo una procedura breve, standardizzata e anche guidata, per giungere al risultato desiderato.

Nel caso in cui si voglia disabilitare l’aggiornamento automatico di Firefox, è necessario seguire questa procedura.
Come prima cosa, bisogna cliccare il pulsante menu e scegliere Opzioni.

come-aggiornare-firefox-online

Viene in questo modo aperta la pagina Opzioni, in cui bisogna scegliere Avanzate nel menu presente nella parte sinistra.

aggiornare

Viene aperta la pagina Avanzate, in cui bisogna cliccare su Aggiornamenti, nella parte alta.

aggiornamenti

Nella sezione Aggiornamenti di Firefox è possibile modificare le opzioni.
In particolare è possibile scegliere se installare automaticamente gli aggiornamenti, se controllare automaticamente gli aggiornamenti ma permette all’utente di scegliere se installarli e se non cercare gli aggiornamenti di Firefox.

Se vuoi aggiornare Firefox quindi non ti resta altro che seguire passo passo le indicazioni sopra fornite e ti accorgerai che metterle in pratica è persino più facile che leggerle.

Programmi per Sovrapporre Foto

In questa guida proponiamo una lista dei migliori programmi per sovrapporre foto.

Adobe Photoshop è in realtà un programma dalle molteplici funzioni, dalle più semplici alle più avanzate, tra le quali anche quella di sovrapporre foto. Per effettuare questa operazione in modo automatico, basta avviare il programma, accedere al menu File e selezionare Automatizza – Photomerge. Viene aperta una finestra che permette di scegliere le due foto da unire.
L’operazione può anche essere fatta in modo manuale, creando una nuova immagine in cui incollare le due foto da unire e scegliendo poi il posizionamento. Con Photoshop è anche possibile correggere i difetti delle foto, si possono creare incredibili fotomontaggi e usare effetti speciali di grande impatto, non a caso esso è il programma di fotoritocco più famoso al mondo. Photoshop, come forse già saprete, è un programma a pagamento, però si può usufruire di una versione di prova gratuita, scaricabile da internet, che dura trenta giorni.

programmi-per-sovrapporre-immagini

Gimp può essere considerato come una delle migliori alternative gratuite a Photoshop e proprio come questo è perfettamente in grado di sovrapporre foto. Gimp offre inoltre una vasta serie di filtri, pennelli e strumenti e risulta essere perciò in grado di andare incontro alle aspettative degli utenti più esigenti. L’interfaccia di Gimp è fatta di tre sezioni fra loro divise, una contenente i pennelli e gli strumenti di modifica, una che comprende l’immagine e infine un’altra con le impostazioni. Il programma è scaricabile, come già detto in modo gratuito, dalla rete.

gimp

Rispetto a Photoshop e Gimp, Paint.net è un programma meno avanzato e che quindi non offre tutte le loro funzioni, ma è comunque uno strumento discreto e inoltre, aspetto di non poco conto, è completamente gratuito. Tra i vantaggi di Paint.net ci sono la velocità e la leggerezza, caratteristiche che gli consentono di potere essere facilmente utilizzato anche su computer abbastanza datati. Paint.Net è semplice da utilizzare, quindi adatto anche ai meno esperti, coloro che non hanno approfondite conoscenze in fatto di informatica o particolare dimestichezza con i pc. Il programma è in italiano e consente di sovrapporre immagini regolandone gli aspetti principali, trasparenze e modi di visualizzazione.

paintnet

Image Inc è davvero un programma per sovrapporre immagini interessante, anche perché questa è la sua sola e unica funzionalità. Risulta essere facile da utilizzare e il fatto che guidi l’utente passo dopo passo durante lo svolgimento delle operazioni, lo rende perfetto per tutti, anche per i meno esperti. Le immagini possono essere regolate in diversi modi, con possibilità, tra l’altro, di apportare piccole modifiche tecniche. Si utilizza così, si seleziona la foto da usare come base, poi l’immagine da sovrapporre e infine l’effetto di sfumatura che si vuole conferire al tutto.

sovrapporre-foto

Un altro programma il cui unico scopo è quello della sovrapposizione di immagini è Merge, talmente facile e pratico da utilizzare da potere essere consigliato anche ai meno esperti. Anche se Merge è in lingua inglese, capirne il meccanismo di funzionamento è estremamente facile anche per chi non conosce o conosce molto poco questa lingua, l’utente viene guidato alla perfezione durante l’operazione di sovrapposizione di immagini, con ulteriore possibilità di apportare effetti di base, tra cui, solo per fare un esempio fra i più ricercati, quello della rotazione. Si possono anche aggiungere scritte all’immagine finale. Le proprietà delle immagini sono tutte regolabili.

merge

Picture Merge Genius è un altro strumento sviluppato appositamente per l’unione di foto.
L’utilizzo è molto semplice, basta selezionare le immagini da utilizzare e specificare il modo in cui devono essere unite.
I formati supportati sono numerosi e includono Jpg, Bmp, Png e Gif.
In questo caso il programma è pagamento, è però disponibile un periodo di prova gratis.

sovrapporre

ImageMerger.net è uno strumento online per sovrapporre immagini.
Il funzionamento è semplice, nella pagina sono presenti due moduli che permettono di caricare le foto da sovrapporre dal computer. La prima immagine viene utilizzata come sfondo e la seconda viene aggiunta sopra a quella precedente.
Risulta essere possibile scegliere il posizionamento della seconda immagine, questo può essere fatto manualmente, trascinandola con il mouse, o automaticamente, selezionando la posizione tra le opzioni messe a disposizione.
Al termine è possibile scaricare l’immagine ottenuta sul computer.

sovrapporre-immagini

Come potete vedere, per quanto concerne i programmi per sovrapporre foto sul computer la scelta è veramente vasta, non resta che scegliere quella che troviamo più congeniale al nostro modo di essere e a ciò che vogliamo realizzare. I meno esperti di Pc, informatica e tecnologia non hanno nulla da temere, perché la maggior parte di questi strumenti è semplice da utilizzare.
Alcuni di questi programmi inoltre, a parte quello di sovrapporre immagini, sono dotati di tutta una lunga serie di altre funzioni che li rende strumenti completi e in grado di fornire prestazioni ottimali per risultati impeccabili, a prova di giudizio anche delle persone con maggiori esigenze.