Programmi e Siti per Fare Mappe Concettuali e Diagrammi di Flusso

In questa guida segnaliamo i migliori programmi gratis e strumenti online per fare mappe concettuali e diagrammi di flusso.

Cosa Sono le Mappe Concettuali e i Diagrammi di Flusso

La mappa concettuale è uno strumento di tipo grafico che permette di rappresentare le conoscenze relative a un determinato argomento.
Si tratta di un supporto molto utile per memorizzare informazioni in modo veloce e ricordarle per lungo tempo, un modo semplice per gli studenti di schematizzare gli argomenti studiati a scuola.

La tecnica è stata sviluppata da Joseph Novak negli anni 70 e prevede alcune caratteristiche fondamentali
-Una mappa concettuale è costituita da nodi, ogni nodo rappresenta un concetto elementare e viene rappresentato con una forma geometrica a cui è associata un’etichetta.
-I nodi sono collegati da connessioni rappresentate da frecce a cui è associata un’etichetta che spiega il collegamento.
-La struttura è di tipo reticolare è può quindi non avere un punto di partenza preciso.

mappa concettuale

A partire dalle mappe concettuali si sono sviluppati altri modelli per la rappresentazione grafica delle informazioni, tra cui i diagrammi a blocchi.
I diagrammi a blocchi, di cui fanno a parte i diagrammi di flusso, rappresentano un tipo di linguaggio di modellazione grafica che viene utilizzato per rappresentare il flusso di controllo di algoritmi e procedure.
Si tratta quindi di uno strumento che permette di descrivere in modo schematico le operazioni da compiere e la sequenza in cui devono essere eseguite.

diagramma di flusso onlineDopo avere spiegato brevemente cosa sono, vediamo più nel dettaglio quali sono i migliori strumenti per creare mappe concettuali e diagrammi di flusso.

Programmi per Mappe Concettuale e Diagrammi di Flusso

XMind è uno dei programmi per fare mappe concettuali più conosciuti e utilizzati.
Risulta essere disponibile, in una versione gratis e in una versione a pagamento, per Windows, Mac e Linux.
Si tratta di uno strumento molto completo, tramite cui è possibile creare mappe concettuali, mappe mentali, diagrammi a lista di pesce, diagrammi a albero, organigrammi e tabelle logiche.
Sono disponibili diversi modelli da utilizzare per i propri progetti e l’editor permette di personalizzare tutti gli elementi, è possibile aggiungere immagini e icone e inserire elementi multimediali e link.
La versione a pagamento mette a disposizione alcune funzionalità aggiuntive, come la possibilità di esportare le mappe creare in formato Word e PDF.

programmi per mappe concetttuali

FreeMind è un’alternativa a XMind molto interessante.
Si tratta di un programma sviluppato in Java disponibile gratis per Winodws, Mac e Linux e tradotto anche in italiano.
Nonostante sia un’applicazione molto potente, l’utilizzo è piuttosto semplice.
La creazione della mappa parte da un nodo centrale a cui è possibile aggiungere e collegare altri nodi.
Ogni elemento della mappa è personalizzabile, è possibile impostare il tipo, la dimensione e il colore dei caratteri, inserire icone e aggiungere link a file locali e siti online.
I vari nodi possono poi essere copiati e incollati in modo veloce, mantenendo i link e la formattazione
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di esportare le mappe concettuali nei formati HTML, JPG, PDF, PNG, SVG e Flash e la presenza di numerose combinazione di tasti che possono essere utilizzate per gestire gli elementi del progetto in modo semplice e veloce.

come fare una mappa concettuale

 

Molto interessante è anche yED, programma gratis disponibile per Windows, Mac e Linux che permette di creare diversi tipi di diagrammi.
Tramite l’applicazione è infatti possibile disegnare mappe concettuali, diagrammi di flusso, diagrammi di rete, diagrammi UML e organigrammi.
L’interfaccia è piuttosto semplice, tramite il menu presente nella parte destra è infatti possibile scegliere gli elementi da utilizzare e trascinarli nella parte centrale per visualizzarli nel progetto.
Gli elementi inseriti possono poi essere personalizzati nel modo preferito.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di allineare automaticamente gli elementi dei diagrammi in base agli schemi messi a disposizione, l’importazione di simboli e la possibilità di inserire etichette sui connettori.
I diagrammi creati possono poi essere esportati in diversi formati, tra cui GIF, JPEG, PNG, EMF, BMP, PDF, EPS e SVG.
programmi per diagrammi di flussoCmap Tools è un altro software sviluppato in Java disponibile per Windows, Mac e Linux.
Si tratta di un programma gratis che si caratterizza per le numerose funzionalità che offre.
L’interfaccia, disponibile anche in Italiano, è piuttosto semplice da utilizzare e permette di inserire e collegare gli elementi in modo veloce.
Troviamo poi opzioni per collegare ai nodi anche elementi multimediali, come immagini, documenti e file audio.
Tra le funzionalità troviamo la possibilità di condividere i progetti online per collaborare con altri utenti e di esportare le mappe in vari formati, tra cui anche JPG.

cmap

Dia si caratterizza per la varietà di diagrammi che permette di creare.
Si tratta di un programma gratis, disponibile per Windows, Mac e Linux, conosciuto come alternativa a Microsoft Visio.
L’applicazione permette di creare e stampare modelli UML, schemi di reti, circuiti elettrici e diagrammi di flusso.
Numerosi sono gli elementi che è possibile inserire nei propri progetti, divisi in categorie in base alla tipologia di diagramma in cui possono essere utilizzati.
Tra le funzionalità segnaliamo il supporto per i livelli e le numerose opzioni di visualizzazione.
I progetti creati possono essere esportati in vari formati, tra cui Jpg, Png, Vdx, Dxf e Svg.

disegnare diagrammi di flusso

Siti per Fare Mappe Concettuali e Diagrammi di Flusso Online

Mindmeister è uno dei servizi online per fare mappe concettuali più conosciuti.
Il sito mette a disposizione una versione gratis, che permette di creare un massimo di tre mappe mentali.
Una volta effettuata la registrazione, è possibile creare una mappa concettuale tramite il browser.
L’editor risulta essere piuttosto semplice da utilizzare. Nella parte sinistra della pagina è presente un menu tramite cui è possibile scegliere il modello di mappa da creare e fare lo zoom.
Nella parte alta della pagina è invece presente il menu con gli elementi che è possibile inserire nel proprio progetto, troviamo quindi la possibilità di aggiungere nodi e creare collegamenti.
Nella parte sinistra è invece disponibile un menu tramite cui impostare le proprietà dei vari nodi, scegliendo colore e carattere del testo, e aggiungere elementi come collegamenti e allegati.
La mappa concettuale creata può poi essere condivisa con gli altri utenti tramite il sito in modo semplice e veloce e esportata in vari formati, tra cui Mm, Mmap, Xmind, Doc, Ppt, Pdf e Jpg.
Da segnalare che sono disponibili anche applicazioni per iPhone e Android tramite cui è possibile creare le mappe mentali con smartphone e tablet.

siti per creare mappa concettuale online

Coggle mette a disposizione uno strumento per creare mappe mentali online.
Per utilizzare il servizio è necessario effettuare l’accesso utilizzando il proprio account Google.
L’editor che viene mostrato nel browser è piuttosto semplice, nella parte sinistra della pagina è presente il menu con le istruzioni mentre nella parte destra viene visualizzata la mappa.
Per aggiungere nuovi nodi basta cliccare il pulsante + che viene mostrato vicino a quelli esistenti. Facendo doppio click sugli elementi della mappa è invece possibile modificarli.
Si tratta di uno strumento meno avanzato rispetto a quello messo a disposizione dal sito segnalato in precedenza, ma che permette comunque di creare mappe concettuali in modo veloce.
Una volta completato il progetto, è possibile salvare la mappa in formato PDF e PNG.
Il servizio è gratis.
mappe mentali

Creately è un altro servizio per la creazione di diagrammi e mappe concettuali online.
Il sito richiede la registrazione e la versione gratis ha alcuni limiti, è possibile disegnare un massimo di cinque diagrammi.
Una volta effettuata l’iscrizione, è possibile creare il proprio progetto a partire da un diagramma vuoto o utilizzando uno dei modelli presenti.
Il sito mette a disposizione template per mappe mentali, diagrammi UML, diagrammi di flusso, diagrammi di rete e molto altro.
L’editor è anche in questo caso semplice da utilizzare, nella parte sinistra della pagina troviamo infatti le forme che è possibile inserire nel disegno.
Gli elementi possono essere posizionati nel modo desiderato e personalizzati scegliendo dimensioni, colore e tipo di carattere.
Una volta completato il diagramma, è possibile esportarlo come immagine sul proprio computer o condividerlo online.

disegnare mappe concettuali online

Draw.io è un servizio online che permette di creare diagrammi di flusso e mappe concettuali in modo veloce.
Lo strumento è gratis, non richiede la registrazione e risulta essere molto semplice da utilizzare.
Accedendo alla pagina iniziale, viene data la possibilità di creare un nuovo progetto o di utilizzare uno dei modelli disponibili. I template sono divisi in varie categorie come processi aziendali, diagrammi di flusso, diagrammi di rete, mappe mentali e schemi per lo sviluppo di applicazioni.
L’editor è diviso in tre parti. A sinistra troviamo il menu con i nodi e le connessioni che è possibile aggiungere al progetto.
Al centro viene invece mostrato il diagramma creato e a destra sono disponibili le opzioni per personalizzare i vari elementi inseriti modificando il carattere e il colore.
Tramite il mouse è quindi possibile inserire e spostare gli elementi all’interno del progetto nel modo desiderato.
I progetti creati possono poi essere salvati sul proprio hard disk, su Dropbox o su Google Drive.

creare diagramma di flusso online

Mindomo è un servizio online, disponibile anche in italiano, tramite cui è possibile creare mappe mentali.
Una volta effettuata la registrazione, è possibile iniziare il proprio progetto. Risulta essere possibile partire da una mappa concettuale vuota o utilizzare uno dei modelli messi a disposizione.
I template sono divisi in categorie come istruzione e business e possono essere personalizzati in modo completo.
L’editor è piuttosto semplice, tramite il menu presente in altro è possibile aggiungere nodi e relazioni mentre il menu che si trova nella parte sinistra della pagina permette di personalizzare gli elementi e aggiungere elementi multimediali.
Una volta effettuate le modifiche, è possibile salvare la mappa mentale in vari formati, tra cui Mom, Mm, Mmap, Xls, Pdf, Rtf, Ppt Html e Png.
La versione gratis prevede un limite relativamente al numero di progetti che è possibile completare.

creare mappe concettuale online

 

Gliffy è uno strumento online tramite cui è possibile creare mappe concettuali, diagrammi di flusso, diagrammi UML, schemi elettrici, diagrammi di rete e organigrammi.
Il servizio può essere utilizzato senza effettuare l’iscrizione, la registrazione è però necessaria per salvare i progetti realizzati.
Il funzionamento è piuttosto semplice, nel menu presente nella parte sinistra della pagina troviamo gli elementi che è possibile inserire nei propri disegni, basta selezionarli e trascinarli con il mouse per posizionarli nel modo desiderato.
Gli elementi sono divisi in varie categorie a seconda del tipo, troviamo forme geometriche e nodi di vario tipo. Da segnalare che alcuni simboli sono disponibili solo per chi sceglie la versione a pagamento del servizio.
I disegni inseriti possono poi essere ridimensionati, ruotati e spostati nel modo desiderato.
siti diagrammi

Mindmup ha nella semplicità la caratteristica migliore.
Si tratta di un sito per fare mappe concettuali online gratis che non richiede la registrazione.
Basta accedere alla pagina iniziale e avviare l’editor. Viene in questo modo aperta una finestra in cui è possibile disegnare la mappa mentale scegliendo gli elementi da inserire tramite il menu presente nella parte destra.
Le opzioni sono minori rispetto a quelle disponibili in alcuni dei servizi segnalati in precedenza, è comunque possibile inserire testo, immagini, allegati e connessioni.
Sono inoltre disponibili opzioni per copiare e incollare i vari nodi.
I progetti possono poi essere salvati sul sito o tramite Google Drive.

programmi per creare mappe mentali

Conclusioni

Tra i vari programmi per creare mappe concettuali e diagrammi di flusso il mio preferito è XMind.
Le caratteristiche e le funzionalità sono simili a quelle messe a disposizione da Freemind, l’interfaccia è però, a mio parere, migliore e rende l’utilizzo semplice anche per gli utenti meno esperti.
La mancata possibilità di esportare i progetti nei formati più comuni, come PDF e JPG, è compensata dal numero maggiore di modelli messi a disposizione.

I servizi online rappresentano un’alternativa interessante, la creazione delle mappe concettuali e dei diagrammi attraverso il browser risulta essere però più lenta e spesso gli strumenti disponibili in rete prevedono diversi limiti relativamente alle funzionalità che è possibile utilizzare nella versione gratis.

Comments on this entry are closed.