Programmi per Creare Basi Musicali

In un articolo precedente abbiamo segnalato i migliori siti per scaricare basi musicali, in questa guida proponiamo invece una lista dei migliori programmi per creare basi musicali gratis disponibili in rete.

Anvil Studio è un programma che offre la possibilità di creare, registrare e riprodurre file audio in formato MIDI.
Tra le funzionalità segnaliamo il supporto per gli strumenti musicali da collegare al computer tramite interfaccia MIDI, la presenza di opzioni utili come l’editing dinamico del volume, numerosi effetti da applicare e la possibilità di  gestire fino a venticinque tracce contemporaneamente. Il programma è gratis e risulta essere disponibile per tutte le versioni di Window, comprese quelle più recenti, come Windows 7 e Windows 8.

programmi per creare basi musicali

Segnaliamo poi Audacity, programma di cui abbiamo già parlato nella guida su come tagliare file audio. Si tratta di una delle applicazioni per l’elaborazione audio più conosciute, è gratis e risulta essere disponibile per Windows, Mac e Linux. Le funzionalità messe a disposizione sono numerose, è possibile creare nuove tracce audio usando differenti fonti di registrazione collegate al computer, ma anche in grado modificare, mixare, unire e dividere tracce audio esistenti. I brani realizzati potranno essere esportati in file MP3, per essere eseguiti sui principali lettori multimediali. Il programma è disponibile in italiano, caratteristiche che lo rende semplice da utilizzare anche per gli utenti meno esperti.

creare basi musicali gratis

Disponibile per Windows e Mac, MIXXX viene considerato uno dei migliori programmi per creare basi musicali. Si tratta di un’applicazione gratis, particolarmente adatta a utenti anche poco esperti che potranno modificare le tracce audio tramite la comoda funzionalità drag and drop. L’interfaccia grafica si può personalizzare e sono disponibili molte opzioni avanzate, tra le quali segnaliamo la sincronizzazione dei BPM, la digitalizzazione dei dischi in vinile, il dual deck, e la possibilità di utilizzare vari tipi di dispositivi di input. Il limite è da individuare nel fatto che si tratta di uno strumento non molto intuitivo, tuttavia superati i primi momenti si rivela un programma molto completo.

programmi gratis per basi musicali

Molto semplice risulta essere MidiPiano, un programma gratis tramite cui è possibile trasformare la tastiera del computer in un pianoforte da utilizzare per suonare e registrare musica in formato Midi.
L’interfaccia non è molto avanzata, eseguendo l’applicazione viene infatti visutalizzato un pianoforte che può essere utilizzato per creare le basi musicali.
Il limite è da individuare nel numero limitato di opzioni, si tratta quindi  di uno strumento che non può essere utilizzato per creare basi musicali complesse.

creazione basi musicali gratis

Traktor è un programma professionale per l’elaborazione dell’audio digitale disponibile, oltre che in una versione a pagamento, anche che in una versione gratis. In questo caso la versione gratuita possiede tutte le funzioni presenti in quella a pagamento ma è limitata temporalmente. Tra le caratteristiche di questo software troviamo la possibilità di mixare brani in formati differenti oltre che un’interfaccia intuitiva grazie alla quale l’interfaccia risulta essere semplice anche per gli utenti meno esperti.

traktor

Sony Acid Pro è un programma professionale a pagamento molto avanzato. Le funzionalità messe a disposizione sono numerose, permette infatti di utilizzare novanta strumenti musicali differenti, oltre tremila loop, numerosi filtri e strumenti per modificare brani musicali esistenti. La gestione MIDI risulta essere buona e troviamo anche strumenti per creare e utilizzare campioni audio in modo semplice. Come detto in precedenza, il programma è a pagamento, ma è disponibile una versione di prova da utilizzare per un periodo di tempo limitato.

creazione di basi musicali

FL Studio è un altro strumento professionale tramite cui è possibile creare basi musicali.
Anche in questo caso si tratta di un programma a pagamento.
L’applicazione permette di utilizzare periferiche Midi collegate al computer o di creare le basi musicali direttamente tramite gli strumenti messi a disposizione.
Tra le funzionalità segnaliamo la presenza di opzioni per mixare e lavorare sui canali audio e di plugin che permettono di aumentare le funzionalità.

come creare basi musicali

Altro programma a pagamento che mette a disposizione un periodo di prova gratis è Music MasterWorks.
L’applicazione permette di registrare basi musicali tramite MIDI e di creare basi musicali utilizzando la tastiera del computer.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di stampare spartiti musicali e di trasportare su spartito musicale la melodia che viene cantata. Il programma risulta essere disponibile per Windows.

come creare basi musicali gratis

I programmi per creare basi musicali sono quindi numerosi e si differenziano per le funzionalità che mettono a disposizione.

La scelta relativa al programma da utilizzare deve quindi essere fatta in base al tipo di basi musicali che si vogliono creare e al tipo di esperienza di cui si dispone. Alcuni strumenti sono infatti molto avanzati, richiedono però tempo per essere utilizzati in modo completo.

Comments on this entry are closed.