Programmi per Creare Database

Alle volte potrebbe nascere l’esigenza di creare un database. In ogni caso puoi stare tranquillo, non è assolutamente necessario farlo manualmente, dato che potrai scaricare ed installare dei programmi che semplificano l’operazione e che ti daranno l’opportunità di gestire al meglio questo momento. Oggi vedremo dunque quali sono i migliori programmi per creare database.

OpenOffice è un pacchetto gratuito ed open source che potrai sfruttare non solo come alternativa a Microsoft Word, ma anche per creare database. Questo è possibile per via di un applicativo noto come Base, che ti consentirà di svolgere questa operazione inserendo e gestendo elementi come le query, i report, le tabelle e tutti gli altri strumenti necessari per gestire il tuo database. Risulta essere una suite molto utile, in quanto disponibile per Linux, Mac e Windows.

 

LibreOffice, così come OpenOffice, è un’ottima soluzione gratis per creare e gestire un database. Al suo interno troverai un programma equivalente a Base, dunque realizzato specificatamente per creare database e gestirli come meglio ti pare. Da un punto di vista professionale rappresenta uno dei migliori programmi per database, anche se non è esattamente semplice da utilizzare, soprattutto se non hai grande dimestichezza con queste tipologie di strumenti. Ma ha due grandi vantaggi, è italiano, e la rete è ricca di guide sull’utilizzo.

Microsoft Access è il programma per creare database incluso all’interno del pacchetto di Microsoft Office, essendo una suite a pagamento, è spesso utilizzato dalle imprese che hanno esigenze particolarmente evolute nel campo della creazione dei database. Potrebbe comunque essere una soluzione molto interessante anche per utenti comuni, dato che ti consente di potere sfruttare un periodo di prova gratuito, al termine del quale dovrai però pagare per continuare ad utilizzarlo.

 

Glom è probabilmente la migliore via di mezzo tra usabilità e potenza. Questo programma ti permette infatti di creare un database in modo semplice e veloce, senza per questo sacrificare il numero e la qualità degli strumenti a tua disposizione. Il motivo è dovuto soprattutto all’interfaccia e ad un software di gestione immediato e facilmente comprensibile. Purtroppo è disponibile solo per Linux e Windows, dunque non potrai utilizzarlo se hai un Mac.

 

Un’altra grande alternativa a Microsoft Office è il programma per database FileMaker Pro. Si tratta di un software a pagamento spesso utilizzato dalle aziende in ambito commerciale. Questo programma è una delle soluzioni più professionali che potrai trovare sul web, soprattutto perché ti consente una completa gestione del tuo database, e persino la condivisione su Internet. Inoltre è incredibilmente immediato, anche se chi lo utilizza è un principiante, e risulta essere disponibile il lingua italiana, un fattore che lo rende ulteriormente semplice da utilizzare. Disponibile per Mac e Windows, con un periodo di prova gratuito.

 

Ninox Database è una soluzione pensata esclusivamente per utenti Apple, alla luce del fatto che non è disponibile per Windows e Linux. Se le precedenti soluzioni non ti hanno soddisfatto, o se vorresti un software per creare database semplice ma non puoi utilizzare Glom perché hai un Mac, allora questa è la soluzione migliore per le tue esigenze. Ninox Database contiene ogni strumento utile per creare e personalizzare il tuo database, è facile da utilizzare e ti consente anche di importare formule ed esportare gli archivi per la sincronizzazione con altri dispositivi. Ha un solo difetto, è a pagamento.

 

Axisbase è in assoluto uno dei migliori programmi per creare database commerciali, e non è un caso che sia utilizzato soprattutto dalle piccole e dalle grandi aziende. Si tratta di un software ideale per gestire gli aspetti di un’attività quali ordini, magazzino, vendite, inventario e via discorrendo. Nonostante non sia disponibile in italiano, Axisbase si dimostra comunque molto accessibile anche per gli utenti senza esperienza, e consente anche di creare database per siti web in MySQL. In questo caso, però, è giusto sottolineare che il programma non è disponibile per Linux e Mac.

 

Chiudiamo la nostra guida sui migliori programmi per creare database con Kexi, una soluzione pensata esclusivamente per utenti Linux. Se stai cercando qualcosa di professionale, disponibile solo per la tua piattaforma, allora potresti avere trovato in Kexi la risposta, con questo software potrai infatti gestire al massimo le query del tuo database e ottenere uno strumento tagliato su misura per le esigenze di chi necessita uno strumento per lo sviluppo di Applicazioni Rapide. Infine, da sottolineare il fatto che questo programma è spesso aggiornato ed è dunque ottimizzato per funzionare al meglio.

I programmi per creare database sono quindi numerosi.

Comments on this entry are closed.