Programmi per Riparare Video

La tecnologia oggi ci permette di realizzare video spettacolari semplicemente utilizzando lo smartphone, ma non sempre questa è un’operazione che viene completata con successo. Chissà quante volte, poi, ti sarà capitato di scaricare da Internet un video che non funziona, di recuperare un video cancellato per sbaglio e di scoprire di averlo inavvertitamente corrotto, oppure di aver trasferito un video da cellulare a pc senza poterlo poi vedere. In questi casi c’è sempre una possibilità che il video sia recuperabile, e che tu possa salvarlo senza doverlo per questo buttare per sempre. Questo è possibile utilizzando software appositi, vediamo dunque quali sono i migliori programmi per riparare video.

File Repair è uno dei programmi per riparare video più scaricati ed utilizzati. Si tratta di un software estremamente potente ed in grado di recuperare qualsiasi tipo di video, purtroppo, come accade con tutti i programmi di questo tipo, non sempre è in grado di riparare un file, ma questo è un rischio con il quale dovrai imparare a convivere. Con questo programma potrai tentare di recuperare video di qualsiasi formato, come ad esempio AVI, MP3, MOV ma anche immagini, GIF animate e qualsiasi altro documento. Utilizzarlo è molto semplice, dovrai solamente selezionare un video corrotto, cliccare su Edit e successivamente su Start Repair. se il video è recuperabile, la missione andrà a buon fine.

Digital Video Repair è un’altra scelta ottimale per la riparazione dei video, anche alla luce del fatto che riesce a recuperare persino i file che sono stati rovinati da eventuali problemi sul sistema operativo. Il suo utilizzo è molto semplice e ti consente di riparare un video in 3 semplici passo, cliccando su Input e caricando il video, selezionando Output e stabilendo la cartella di destinazione, e infine cliccando su Verifica errori per recuperare i tuoi video corrotti.

Molti programmi per recuperare video sono compatibili sono con Windows. Se hai un Mac, la soluzione è Stellar Phoenix Video Repair, un programma che ti consente di recuperare qualsiasi video corrotto non solo dal tuo hard disk, ma anche dalle unità di memoria esterne come gli HDD e gli SSD. Purtroppo questo programma è a pagamento, e la versione gratuita ti consente solo di visionare l’anteprima del video riparato. Da aggiungere, però, che questo software interviene riparando il video a più livelli, comprese le tracce audio.

Abbiamo lasciato per ultimo quello che probabilmente è in assoluto il miglior programma per riparare video corrotti. Video Repair non solo possiede la maggioranza dei codec più diffusi, aumentando dunque le possibilità di riparazione dei file corrotti, ma è anche in grado di permetterti una personalizzazione delle operazioni di recupero a più livelli, che ti consentono di provare a recuperare qualsiasi video corrotto tu abbia in mente. Certo, questo significa anche che dovrai perderci tempo per prenderci la mano, ma quando avrai conquistato confidenza con questo programma, potrai davvero provare a recuperare l’impossibile. Una volta che lo avrai installato, lanciato e selezionato il video da riparare, potrai immediatamente impostare una prima opzione avanzata, il video di referenza, che ti consentirà di selezionare un video integro realizzato con lo stesso dispositivo che hai usato per girare il video corrotto. Questo darà al programma un termine di paragone essenziale per recuperare un particolare formato di video, un passo decisivo per video particolari realizzati ad esempio con smartphone o videocamere.

Fatto questo, potrai persino impostare la percentuale di recupero, un’opzione fondamentale nel caso in cui il video da recuperare fosse troppo lungo. In questo modo, impostando la percentuale a 10 potrai innanzitutto recuperare solo il primo 10% del video, così da testare il suo funzionamento senza per questo perdere troppo tempo o attendere che abbia finito l’intera operazione: quando poi sarai riuscito a farlo, potrai decidere di proseguire fino al completo recupero del video corrotto.

Da sottolineare che questo programma riesce quasi sempre a recuperare un file video corrotto, anche se alle volte il risultato finale si presenta a scatti, in questo caso, purtroppo, dovrai necessariamente fornire a Video Repair un video di referenza. Nel caso tu non l’abbia, significa che più di così non si può fare. Inoltre, è bene che tu sappia che questo programma è a pagamento, ma potrai utilizzarlo anche in versione gratuita, in questo caso, però, potrai recuperare solo il 50% di un video corrotto.

Come abbiamo già spiegato, non sempre è possibile recuperare un video corrotto. Il consiglio è comunque quello di provare i programmi segnalati.

Comments on this entry are closed.