Come Convertire MOV in AVI – Migliori Programmi Gratis

I video sono sempre più diffusi, dato che ormai è possibile realizzarne di qualità eccellente senza per questo avere dispositivi particolarmente costosi a disposizione. Eppure, i problemi maggiori emergono a livello di formato, alle volte, alcuni dispositivi registrano i video in un formato proprietario o comunque difficilmente leggibile su altri dispositivi. Ecco perché ti farà davvero comodo sapere come convertire MOV in AVI, se per esempio hai un video di questo formato, ma vorresti riprodurlo non solo su PC ma anche su tablet e smartphone, convertendolo eviterai qualsiasi problema e manterrai praticamente inalterata la qualità del video. Vediamo dunque quali sono i migliori programmi per convertire MOV in AVI.

Il primo software per convertire MOV in AVI che segnaliamo è Format Factory. Si tratta di un programma davvero versatile, che ti consente di convertire non solo in formato AVI, ma anche in tantissimi altri formati video. Inoltre, il suddetto programma dispone di una grande quantità di formati compatibili anche per quanto riguarda l’input, dunque potrai utilizzarlo per convertire qualsiasi tipo di video, non solo i MOV. Da sottolineare, poi, che Format Factory può essere anche utilizzato per estrarre le tracce audio dai video, e per altre interessantissime operazioni. Il suo funzionamento è davvero semplice, e la conversione avviene in modo perfetto. Esistono però un paio di avvertimenti da fare, innanzitutto il programma è presente solo per piattaforme Windows, e devi stare attento in fase di installazione a non accettare gli altri programmi inclusi nel pacchetto.

 

Se stai cercando una soluzione più professionale e moderna per convertire MOV in AVI, allora potresti trovare Freemake Video Converter un programma molto interessante. Questo software, infatti, è dotato di un’interfaccia utente piacevole ma anche molto semplice, ed è in lingua italiana, il che ti semplificherà di molto le cose. Anche in questo caso avrai a disposizione numerose  opzioni di conversione, non solo riguardanti il MOV e l’AVI. Una volta che l’avrai installato, ti basterà lanciare l’applicazione, aggiungere il file e procedere alle operazioni di conversione, inoltre, potrai anche utilizzare comode opzioni aggiuntive come la disattivazione dei sottotitoli ed il profilo video, che potrai personalizzare a tuo piacimento. Infine, questo programma eccelle anche per quanto concerne la qualità di conversione, dato che mantiene intatto il video originale. Disponibile solo per sistema operativo Windows.

 

Adesso è il caso di passare alle alternative per chi non ha Windows. Vediamo come convertire MOV in AVI utilizzando un Mac. La soluzione è Adapter, in assoluto uno dei software di maggiore qualità per questo sistema operativo per quanto riguarda la conversione di video. Grazie a questo programma, infatti, potrai effettuare diverse conversioni video senza alterare più di tanto la qualità del file originale, e potrai farlo senza perdere troppo tempo, Adapter, infatti, non è solo veloce ma anche facile da utilizzare. Prima di convertire il file, puoi anche cambiare diverse opzioni dal menu delle impostazioni, rappresentato dall’icona a forma di ingranaggio. Cerca però di non modificare nulla e di impostare il profilo source per mantenere la qualità, cambia le impostazioni solo se sai quello che stai facendo.

Anche Smart Converter si presenta come un programma per convertire MOV in AVI di grande qualità. Anzi, parliamo probabilmente di uno dei programmi gratuiti più complessi e avanzati che potrai mai trovare. Utilizzando Smart Converter potrai infatti sfruttare diverse opzioni avanzate di conversione, ma anche optare per una conversione veloce ed intelligente, totalmente automatizzata, in pratica, questo software è ideale sia per gli esperti di editing video che per gli utenti meno esperti, che non hanno mai avuto a che fare con questo genere di operazioni. Anche in questo caso parliamo di un software disponibile per Mac, e vanno fatte alcune precisazioni, il programma è disponibile solo sull’App Store e risulta essere richiesta anche la tua mail in fase di installazione, ma questo passaggio lo puoi anche ignorare.

I programmi che ti abbiamo elencato oggi dovrebbero potere coprire tutte le tue esigenze in fatto di conversione MOV in AVI. Eppure, potresti anche non avere trovato un software che ti soddisfa, oppure utilizzare Linux e non sapere come fare. In ogni caso non devi preoccuparti, perché esistono anche altri modi per convertire video MOV in AVI, puoi utilizzare alcune piattaforme online che te lo consentono, senza effettuare download di software, oppure scegliere per software di conversione video più complessi e professionali, ma ovviamente a pagamento. Questa è la soluzione maggiormente consigliata nel caso in cui tu sia un videomaker che lavora con l’editing video e necessita di avere il totale controllo sull’output di conversione e sui profili o codec. Nel caso delle piattaforme online, invece, spesso a risentirne è proprio la qualità di conversione dei video.

Comments on this entry are closed.