Programmi per Vedere Video Gratis – Migliori Lettori Multimediali per PC

In questa guida proponiamo una lista dei migliori programmi per vedere video per Pc disponibili in questo momento.

Tra le funzionalità più utilizzate su un computer troviamo sicuramente la visualizzazione di video, la scelta del lettore multimediale giusto è quindi molto importante.
Sono numerosi gli utenti che usano Windows Media Player o iTunes per guardare i video sul computer, in rete troviamo però alternative gratis che sono, a mio parere, decisamente migliori.

In passato in effetti era difficile trovare lettori multimediali completi, la conseguenza è che gli utenti erano costretti a utilizzare programmi separati per ascoltare MP3, visualizzare streaming video, vedere filmati sul computer e aprire CD e DVD.
Windows Media Player è stato uno dei primi strumenti che ha messo a disposizione la possibilità di riprodurre più tipi di contenuti multimediali con lo stesso software.

Oggi le applicazioni di questo tipo sono molto comuni.
Negli ultimi anni sono stati creati numerosi programmi con questo scopo, con funzionalità sempre più avanzate e con un supporto per un numero maggiore di formati.
La caratteristica interessante è che oggi la maggioranza dei lettori multimediali viene distribuita con i principali codec integrati, questo significa che è possibile aprire quasi tutti i tipi di filmati senza avere la necessità di scaricare file aggiuntivi.

Migliori Programmi per Vedere Video

VLC è sicuramente uno dei lettori multimediali gratis più conosciuti disponibili in rete.
Si tratta di un programma semplice da usare, che utilizza poche risorse di sistema e che offre numerose funzionalità aggiuntive interessanti.
In effetti, parlando di funzionalità, si tratta di uno dei programmi per la visualizzazione di video più avanzati.
VLC mette a disposizione diverse opzioni per l’apertura dei file, è possibile aprire un singolo file presente sul Pc, aprire un’intera cartella, aprire un flusso streaming e riprodurre un video dalla webcam o dal desktop.
I video che vengono riprodotti possono inoltre essere registrati in modo molto semplice.
Numerosi sono anche gli effetti e i filtri che è possibile applicare, come le opzioni per la regolazione dell’immagine che permettono di migliorare la qualità.
Tra le altre funzionalità segnaliamo la possibilità di caricare file di sottotitoli nei principali formati. Tra le opzioni segnaliamo la possibilità di inserire segnalibri, effettuare la sincronizzazione della traccia audio e video e gestire l’audio attraverso un equalizzatore piuttosto completo.
Non mancano opzioni di video editing, è possibile tagliare e ruotare video.
Il programma è disponibile per Windows, Mac e Linux e supporta tutti i principali formati di file video, come MKV, AVI, FLV, MOV, WMV e MP4.

programmi per vedere video

PotPlayer è un lettore video sviluppato dal creatore di KMPlayer, programma poi venduto a un’altra azienda.
Il software si caratterizza per un’interfaccia completamente personalizzabile, risulta essere leggero e molto potente.
I numerosi codec inclusi permettono di aprire tutti i principali formati video, come AVI, WMV, ASF, MPEG, M2V, MTS e DPG.
Tra le funzionalità troviamo la cattura di fotogrammi dai video, la gestione di sottotitoli con la possibilità di sincronizzarli e posizionarli, segnalibri per riprendere la visione dei video da un determinato punto e supporto per i comandi da tastiera.
Troviamo poi opzioni avanzate, come la possibilità di scegliere il tipo di rendering dei video, applicare filtri in tempo reale, equalizzare l’audio e regolare la qualità dei video
In particolare, molto interessanti sono le opzioni di post processing avanzate, come sharpen, denoise, night vision, emboss e grayscale, e quelle per il ridimensionamento dei video.
Il programma è gratis e risulta essere disponibile per Windows.

video player

SMPlayer è un altro programma per vedere video con caratteristiche molto interessanti.
Secondo i test di Techradar.com, sito che ha messo a confronto alcuni tra i lettori multimediali più conosciuti, l’applicazione è la migliore dal punto di vista delle prestazioni, veloce e con un consumo di risorse molto limitato.
Il software permette di riprodurre filmati da qualsiasi tipo di supporto, CD, DVD, file presenti sull’hard disk e streaming online.
Supporta tutti i formati più comuni, come VD, AVI, WMV, MPEG, MOV, MKV, OGM, VOB, 3GP, ASF, MP3 e OGG, e permette di gestire i file dei sottotitoli in modo semplice, con opzioni per la sincronizzazione con l’audio.
Tra le caratteristiche più interessanti troviamo sicuramente il salvataggio delle informazioni sulla riproduzione dei video. Questo significa che se, per qualsiasi motivo, si interrompe la visione di un video prima della fine, aprendolo nuovamente, la riproduzione parte automaticamente dal punto in cui si era arrivati.
Troviamo poi numerosi filtri che permettono, per esempio, di deinterlacciare un video e pulire l’immagine e un equalizzatore per regolare luminosità, contrasto e colori.
Il programma è disponibile in italiano per Windows e Linux.

programmi per guardare video

KMPlayer, a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza, è un altro software per vedere video che si caratterizza per il grande numero di formati supportati.
Si tratta di un’applicazione piuttosto completa, permette di riprodurre video in streaming e offre la possibilità di creare una libreria multimediale che può essere sincronizzata in una cartella a scelta.
La caratteristica migliore è però da individuare nell’interfaccia, molto curata e completamente personalizzabile.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di riprodurre filmati incompleti o danneggiati, di estrarre parti dei video visualizzati, di fare screenshot e di aggiungere i sottotitoli.
Interessante anche il sistema di plugin del programma, tramite cui è possibile aggiungere funzionalità aggiuntive come l’integrazione con certe periferiche esterne e filtri da applicare ai filmati.
Diversi effetti e filtri sono però già inclusi nell’applicazione e possono essere utilizzati per migliorare le immagini mostrate.
Il programma è tradotto in italiano e risulta essere disponibile gratis per tutte le versioni di Windows, comprese quelle più recenti come Windows 7 e Windows 8.

programmi per visualizzare video

La leggerezza è sicuramente una delle caratteristiche migliori di MPCStar, programma per guardare video disponibile gratis per Windows.
Anche in questo caso i codec sono integrati, è quindi possibile aprire senza problemi tutti i formati più comuni, come VI, WMV, WM, MPEG, ASF, RM, FLV, MOV, QT, 3GP, MKV, MP4 e SWF.
L’interfaccia è piuttosto semplice, simile a quella di molti altri programmi di questo tipo, e il programma può quindi essere utilizzato senza problemi anche dagli utenti meno esperti.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di convertire i video per iPhone altri dispositivi, senza la necessità di installare e utilizzare un convertitore video.
Troviamo opzioni per gestire l’audio, sincronizzare i sottotitoli e configurare combinazioni di tasti per accedere velocemente alle funzioni principali.
Non sono presenti caratteristiche avanzate che troviamo in altri programmi, si tratta però di una soluzione interessante per chi cerca un lettore multimediale veloce.

vedere video

GOM Media Player è un altro video player molto conosciuto.
Anche in questo caso i formati supportati sono numerosi, tra i principali troviamo avi, svi, divx, asx, asf, wmx, wmv, wvx, wm, wmp, mpg, mpe, mpeg, dat, ifo, vob, m1v, m2v, tp, ts, trp, dmb, mp4, m4v, k3g, 3gp, skm, dmskm, lmp4, rm, rmvb, mkv, ogm, ogv, swf, flv, mqv e mov.
L’applicazione include inoltre un servizio, chiamato Codec Finder, che permette di individuare e trovare i codec necessari per riprodurre eventuali video non supportati.
Tra le caratteristiche segnaliamo la presenza di un equalizzatore audio integrato, il supporto per la visualizzazione e la personalizzazione dei sottotitoli in formato Smi, Srt, Rt e Sub e strumenti per creare screenshot dei video.
Interessante è anche la possibilità di riprodurre i video Avi che risultano essere danneggiati perchè non sono stati scaricati in modo completo.
il programma è gratis e risulta essere disponibile per Windows.

lettori multimediali

BS.Player è un’altra soluzione interessante per chi cerca un programma per gestire in modo completo i file multimediali sul computer.
L’applicazione, grazie ai numerosi codec integrati, può essere utilizzata per riprodurre tutti i principali formati audio e video.
L’interfaccia grafica è piuttosto curata e può essere personalizzata tramite i numerosi temi disponibili sul sito ufficiale.
Tra le funzionalità principali troviamo la possibilità di aggiungere e gestire sottotitoli, realizzare screenshot dei video riprodotto e il supporto per comandi da tastiera. Si tratta quindi di uno strumento piuttosto completo, anche se non avanzato come altre applicazioni segnalate in precedenza.
Anche il questo caso il programma e gratis e risulta essere disponibile per tutte le versioni di Windows.
bsplayer

JetAudio Basic permette di riprodurre sia file audio che video.
L’interfaccia è sicuramente pulita e moderna, l’utilizzo è però meno semplice rispetto a altri strumenti di questo tipo. In particolare, l’accesso ai menu non è immediato al primo utilizzo.
I codec inclusi permettono di riprodurre tutti i principali formati video senza problemi e senza dovere scaricare file aggiuntivi.
Le funzionalità sono numerose, è possibile fare screenshot, gestire sottotitoli e applicare vari tipi di filtri per migliorare i colori.
Troviamo poi diverse opzioni aggiuntive, come strumenti per masterizzare e convertire i file audio e video, non presenti in altri lettori multimediali.
Il programma è disponibile gratis per Windows.

lettore multimediale

Conclusioni

I lettori multimediali sono numerosi, quasi tutti quelli segnalati in questa guida si caratterizzano per il numero elevato di formati supportati e presentano funzionalità simili.
Il mio preferito, in questo momento, è PotPlayer.
Il programma, nonostante sia leggero e semplice da utilizzare, presenta infatti tutte le funzionalità di cui un’applicazione per vedere video necessita, con opzioni e filtri adatti anche per gli utenti più avanzati.
Ovviamente le alternative non mancano, il consiglio è quindi quello di provare più lettori multimediali, in modo da individuare quello giusto per le proprie esigenze.

Comments on this entry are closed.