Inviare File di Grandi Dimensioni – Migliori Strumenti Online

In questa guida proponiamo una lista dei migliori strumenti online per inviare file di grandi dimensioni.

Se siete dei fotografi e dei grafici avete affrontato e risolto più di una volta il problema dell’invio di file di grandi dimensioni attraverso la posta elettronica. Per chi, invece, non ha ancora trovato una soluzione a questo inconveniente, con questa guida cerchiamo di offrire una panoramica sulle varie possibilità messe a disposizioni dalla rete. Il fatto è che allegare un file pesante a una mail può causare delle difficoltà sia al mittente che al destinatario. Il primo, infatti, può vedersi restituire una segnalazione di errore dovuto al fatto che il destinatario ha la casella di posta piena o che non supporta la ricezione di file che superano determinate dimensioni. Dall’altra parte, chi riceve la mail e ha la necessità di archiviare la posta ricevuta, può vedersi occupare una grande quantità di spazio, qualunque sia il client di posta elettronica utilizzato.

inviare file di grandi dimensioni

Per questo motivo, nel tempo sono comparsiuna vari servizi online il cui scopo è proprio trasferire file pesanti in modo semplice. Il funzionamento di questi strumenti è simile, il file di grandi dimensioni da inviare viene caricato online e si ottiene un link per il download. Il link deve essere inviato alla persona a cui si vuole trasferire il file e questo potrà utilizzarlo per effettuare il download. Ecco la lista dei servizi disponibili, quasi tutti gratuiti e, allo stesso modo validi.

WeTransfer è sicuramente uno dei servizi più conosciuti e validi. Si caratterizza per un’interfaccia molto semplice e per la grande efficienza. Per potere usufruire di WeTransfer basta solamente effettuare la registrazione, per poi iniziare a spedire file gratuitamente, almeno fino a 2GB. Mentre per i file fino a 10GB bisogna accedere alla versione a pagamento. Il funzionamento è molto semplice, una volta effettuato l’accesso, basta cliccare su Aggiungi file, inserire l’indirizzo del destinatario, specificare la propria mail e caricare il file.
Una volta completato il caricamento, viene inviata una mail al proprio indirizzo.
Quando il destinatario effettua il download, si riceve un messaggio di avviso.
I file vengono conservati per sette giorni prima di essere cancellati.

SendBigFiles è forse meno conosciuto del primo, ma molto interessante. Il servizio offre infatti la possibilità di inviare file fino a 50 MB senza alcuna registrazione. Per accedere ai piani a pagamento, ovviamente, la registrazione è necessaria.

DropSend permette di inviare file grandi fino a 4Gb. Con la versione gratuita si possono effettuare un massimo di cinque spedizioni al mese. Questo limite, però, può essere eliminato passando ad uno dei piani a pagamento che mettono a disposizione anche altre funzionalità avanzate.

PcCloud è un nuovo servizio con cui è possibile inviare gratuitamente file fino a 5 Gb. Inoltre offre un’interessante funzionalità che è quella di criptare i file con una password, che dovrà essere comunicata al destinatario attraverso un altro mezzo. In questo modo è possibile proteggere i documenti che sono stati inviati.

Filemail permette di inviare file fino a 30 Gb. Inoltre i documenti inviati possono essere conservati sul server per un massimo di 7 giorni per la versione gratuita. Per quanto riguarda la versione a pagamento, è importante notare che permette di spedire allegati di dimensione illimitata. Una caratteristica particolarmente utile è la disponibilità di plugin per Outlook, Thunderbird e anche delle applicazioni per iPhone e Android. Si tratta quindi di uno strumento che può essere utilizzato con qualsiasi dispositivo.

TransferBigFiles mette a disposizione una versione gratuita, che consente di inviare file grandi fino a 100Mb, che restano archiviati sul server per un massimo di 5 giorni. Il servizio dispone di alcune funzionalità aggiuntive, come la possibilità di impostare un password per effettuare il download del file e quella di ricevere una notifica quando il destinatario ha effettuato il download del file. Invece, potere conservare file più a lungo e inviare file di dimensioni maggiori, è necessario sottoscrivere un piano a pagamento.

SendSpace è un altro servizio disponibile nella doppia versione, quella gratuita e a pagamento. La prima permette l’invio di file pesanti fino a 300Mb, che vengono conservati per un massimo di 30 giorni sul server. Il download dei file nella versione gratuita, ovviamente, avviene a una velocità più lenta rispetto a quella della versione a pagamento.

Hightail è nuova versione di YouSendIt, un servizio molto utilizzato in passato. La versione gratuita offre 2 Gb di spazio e ogni file non può superare i 250 Mb. Sono disponibili tre piani a pagamento, che partono da 9,99 euro al mese. Risulta essere disponibile anche un plugin per Microsoft Outlook, in modo da potere facilmente integrare il servizio all’interno del client di posta.

EmailLargeFiles è un servizio gratuito con cui è possibile inviate fino a diecifile al giorno di dimensione massima pari a 200 Mb e a un massimo di tre destinatari per volta. L’utente riceve una notifica quando i destinatari scaricano il file ed i documenti vengono conservati per un massimo di 15 giorni.

In base alla nostra opinione, WeTransfer e Filemail sono i due servizi migliori per inviare file di grandi dimensioni. Si tratta infatti di strumenti semplici da utilizzare, veloci e molto affidabili. Filemail, con i suoi limiti, risulta essere poi particolarmente consigliato quando i file sono molto grandi.

Le alternative proposte sono comunque valide e, come abbiamo spiegato, il funzionamento di questi strumenti è molto simile. Le versioni gratuite presentano alcuni limiti ma risultano essere adatte per le esigenze della maggioranza degli utenti che vogliono inviare file di grandi dimensioni in rete.

Comments on this entry are closed.