Programmi per Estrarre e Comprimere File Gratis – Migliori Alternative a WinZip e WinRAR Online

Un programma per estrarre e comprimere i file è essenziale su qualsiasi computer.
Le situazioni in cui questi strumenti vengono utilizzati sono numerose, sicuramente vi sarà capitato di scaricare un file Zip o Rar dalla rete e di avere la necessità di estrarre il contenuto o vi sarete trovati almeno una volta con più file da archiviare insieme.

Le versioni più recenti di Windows, come Windows 8, includono il supporto per la compressione dei file.
La funzionalità è però limitata, il tutto si limita in fatti all’estrarre e al comprimere file, senza opzioni avanzate.
Risulta essere quindi normale cercare qualcosa di più completo, e le possibilità sono numerose.

Le applicazioni più conosciute per l’archiviazione dei file sono probabilmente WinRAR e WinZip, in questa guida vogliamo segnalare quelle che sono le migliori alternative gratis disponibili in rete.

Migliori Programmi per Estrarre e Comprimere File

Tra le migliori alternative a WinRAR e WinZip troviamo sicuramente 7-Zip, gratis e disponibile per Windows.
Il programma permette di estrarre archivi in formato ARJ, CAB, CHM, CPIO, CramFS, DEB, DMG, FAT, HFS, ISO, LZH, LZMA, MBR, MSI, NSIS, NTFS, RAR, RPM, SquashFS, UDF, VHD, WIM, XAR, ZIP, 7z, XZ, BZIP2, GZIP e TAR e di creare archivi in formato 7z, XZ, BZIP2, GZIP, TAR, ZIP e WIM.
L’utilizzo è molto semplice, l’applicazione si integra infatti con il menu contestuale di Windows. Questo significa che quando si clicca con il tasto destro un file, nel menu che compare è presente l’opzione 7-Zip tramite cui è possibile accedere alle varie funzionalità messe a disposizione dal programma.
Se non si vuole usare l’applicazione tramite il menu contestuale, è possibile aprire 7-Zip File Manager per eseguire l’estrazione e la compressione dei file.
Il programma non si limita alla compressione e all’estrazione dei file, troviamo diverse funzionalità utili come la possibilità di dividere gli archivi in più parti, crittografare gli archivi e creare archivi auto estraenti.
In definitiva possiamo dire che 7-Zip è un ottimo strumento, molto leggero e veloce. Il formato 7z offre poi un livello di compressione superiore rispetto a quello dei più conosciuti Zip e Rar.
L’unico limite può essere individuato nel fatto che, mentre i file Zip possono essere sia creati che estratti, i file Rar possono solo essere estratti utilizzando questo programma. Questa però è un limite comune a tutti gli strumenti che segnaliamo in questo articolo visto che il formato Rar è proprietario.

programmi per comprimere file

IZArc è un altro programma per estrarre file e per comprimerli con funzionalità molto interessanti.
Anche in questo caso è presente l’integrazione con il menu contestuale di Windows che rende semplice e veloce l’accesso alle opzioni per eseguire l’estrazione e la compressione degli archivi.
Il numero di formati supportati è elevato, è infatti possibile estrarre file 7z, A, ACE, ARC, ARJ, B64, BH, BIN, BZ2, BZA, C2D, CDI, CAB, CPIO, DEB, ENC, GCA, GZ, GZA, HA, IMG, ISO, JAR, LHA,
LIB, LZH, MBF, MDF, MIM, NRG, PAK, PDI, PK3, RAR, RPM, TAR, TAZ, TBZ, TGZ, TZ, UUE, WAR, XPI, XXE, YZ1, Z e ZIP. e creare file compressi ZIP, 7z, BH, BGA, CAB, JAR, LZH, YZ1
Come risulta essere possibile vedere dalla lista, il programma supporta anche i file immagine di disco.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di crittografare gli archivi e di proteggerli con una password e la creazione di volumi multipli.
Molto interessante risulta essere anche la possibilità di convertire gli archivi da un formato all’altro.
Troviamo poi le solite opzioni per cancellare e aggiungere file negli archivi esistenti.
Da segnalare che il programma è disponibile anche in una versione che non richiede l’installazione.
Nel complesso si tratta di uno strumento interessante, con prestazioni però inferiori a quelle del programma segnalato in precedenza.

programmi per estrarre file

PeaZip è un altro programma gratis, disponibile per Windows, Mac e Linux, che permette di gestire file compressi sul computer.
Permette di creare archivi in formato 7Z, ARC, BZ2, GZ, PEA, QUAD, TAR, UPX, WIM, XZ, ZIP e ZPAQ e offre la possibilità di estrarre oltre cento formati, tra cui ACE, CAB, ISO e RAR
Tra le funzionalità troviamo la creazione di archivi auto estraenti, la protezione di archivi con una password, la possibilità di dividere gli archivi in più file e l’integrazione con il menu contestuale di Windows, in modo simile a quanto spiegato in precedenza per gli altri programmi.
Anche in questo caso, oltre che tramite il menu contestuale di Windows, è possibile l’utilizzo attraverso la finestra principale dell’applicazione. L’interfaccia non è molto diversa da quella proposta dalle altre applicazioni di questo tipo.
Le prestazioni sono buone, l’estrazione e la compressione vengono infatti eseguite in modo veloce.
Da segnalare che il programma è disponibile in diverse lingue, tra le quali anche l’italiano, caratteristica che lo rende ancora più semplice da utilizzare.

alternative a winrar gratis

HaoZip è meno conosciuto dei programmi segnalati in precedenza, si tratta però di un’applicazione da prendere in considerazione visto che offre prestazioni molto elevate nell’estrazione e nella compressione dei file.
Permette di estrarre archivi ZIP, TAR, DMG, GZ, TPZ, BZ2, TBZ, Z, XPI, LZH, WIM, ACE, XZ, RAR, ISO, HFS, GZIP, XAR, BZIP2, DEB, TAZ, LZMA, LHA, WSWM, ISZ, IMG, 7Z, CAB, ARJ, TGZ, RPM, TBZ2, CPIO, JAR, LZMA86, 001 e UUE e di comprimere file in archivi ZIP, TAR e 7Z.
Si integra nel menu contestuale di Windows e offre funzionalità utili come la creazione di archivi auto estraenti, l’utilizzo di password per la protezione dei file e la divisione di archivi in più file.
Il programma è gratis e risulta essere disponibile anche in una versione che non richiede l’installazione.
Tra le funzionalità segnaliamo la possibilità di eseguire il mount dei file immagine di CD e DVD, che possono quindi essere utilizzate come unità separate.
Molto interessante è anche il visualizzatore di immagini incluso, è infatti possibile vedere un’anteprima delle immagini presenti negli archivi compressi. Le immagini possono anche essere convertire, troviamo infatti uno strumento che offre questa funzionalità.

alternative a winzip gratis

Hamster Free Zip Archiver è un altro programma per zippare che è possibile utilizzare come alternativa a WinZip e WinRAR.
Permette di estrarre file compressi in formato ZIP, RAR, 7Z, ARJ, ISO, GZ, TAR, LHA, LZH, ARC, BZ, CAB e di creare archivi in formato ZIP e 7Z.
Anche in questo caso è disponibile l’integrazione con il menu contestuale di Windows, è possibile quindi accedere alle varie funzionalità in modo semplice e veloce.
L’interfaccia del programma è poi sicuramente più curata di quella che troviamo solitamente in strumenti di questo tipo, tradotta in italiano e con il supporto per il drag and drop.
A differenza di altre applicazioni non offre la possibilità di creare archivi auto estraenti, permette però di proteggere i file con una password e di dividere gli archivi in più parti.
Si tratta di un programma meno conosciuto di altri, con però caratteristiche interessanti e prestazioni elevate.

programmi per zippare gratis

TUGZIP è un altro software per la gestione di archivi compressi disponibile gratis.
Permette di comprimere i file in  7Z, BH, BZ2, CAB, JAR, LHA, SQX, TAR, TGZ, YZ1 e ZIP e di estrarre gli archivi in formato IP, 7Z, A, ACE, ARC, ARJ, BH, BZ2, CAB, CPIO, DEB, GCA, GZ, IMP, JAR, LHA, LIB, RAR, RPM, SQX, TAR, TGZ, TBZ, TAZ e YZ1.
Si integra con il menu contestuale di Windows e mette a disposizione funzionalità utili come la creazione di archivi auto estraenti, la protezione dei file con la password e la divisione degli archivi in più file.
L’interfaccia non è particolarmente curata, in effetti il programma non è aggiornato da diverso tempo, ma l’utilizzo è comunque molto semplice.
Tra le funzionalità aggiuntive segnaliamo la possibilità di convertire gli archivi da un formato all’altro e di riparare i file danneggiati.
Il limite principale è da individuare nel fatto che non è disponibile una versione a 64 bit e non si integra nel menu contestuale di queste versioni di Windows.

programmi per aprire file rar

Confronto tra i Programmi

Per approfondire l’argomento consigliamo di leggere questo confronto tra i programmi che abbiamo segnalato pubblicato su Freewaregenius.com.
Il sito ha infatti effettuato test piuttosto precisi per individuare quali sono le applicazioni che offrono le migliori prestazioni nella compressione e nell’estrazione.

Il primo test effettuato è quello relativo alla compressione dei file in archivi in formato Zip.
I programmi che hanno dato i migliori risultati, in termini di livello di compressione e velocità di esecuzione, sono stati 7-Zip e HaoZip, seguiti da PeaZip e Hamster.

Il secondo test è quello relativo all’estrazione di file compressi in formato RAR.
Le prove sono state effettuate su computer a 32 e a 64 bit.
Su computer a 32 bit, 7-Zip e Haozip sono stati i più veloci.
Su computer a 64 bit, Haozip è stato quello che ha offerto le migliori prestazioni, seguito da Hamster, 7-Zip e Peazip.

Il test di compressione è poi stato eseguito con il formato 7Z, che offre una compressione maggiore rispetto a Zip.
I programmi che hanno offerto le migliori prestazioni in questo caso sono HaoZip, 7-Zip e PeaZip.

Per quanto riguarda il maggiore livello di compressione, l’applicazione che ha offerto le prestazioni più elevate è Hamster.
Molto buoni anche i risultati di HaoZip, 7-Zip e PeaZip.

Questo è solo un breve riassunto delle prove effettuate, il consiglio è quello di leggere con attenzione l’articolo segnalato per avere informazioni più precisi sui risultati delle varie prove.

Conclusioni

Personalmente continuo a utilizzare 7-Zip come programma per la gestione dei file compressi, forse per abitudine.
Analizzando le funzionalità e le prestazioni delle varie applicazioni segnalate, la soluzione migliore in questo momento è rappresentata probabilmente da HaoZip.

Il programma offre infatti prestazioni leggermente migliori a quelle di 7-Zip e alcune funzionalità aggiuntive interessanti.

Comments on this entry are closed.